GLI ARALDI DELL'AURORA

GLI ARALDI DELL'AURORA
ingrandisci
  • 298 disponibilità in magazzino
  • Autore: Nabíl-i-A'zam

10.00EUR

di Nabíl-i-A‘zam
È la storia degli inizi della Fede bahá’í in Persia, nella prima metà dell’800. Protagonisti del racconto sono il Báb, presto martirizzato, e Bahá’u’lláh. È una storia di lotta e di martirio. Vi si descrivono episodi tragici, di uomini e donne spietatamente perseguitati e di un movimento spirituale, sociale e liberatorio, ingiustamente calunniato. La corruzione, il fanatismo e la crudeltà si alleano per combattere una salutare riforma, nell’assurda convinzione che basti uccidere ogni uomo, donna o bambino che mostri apertamente inclinazione verso di essa, per impedirne lo sviluppo.
STO 100, 1978, 639 pagine, 24x16, rilegato+note.


Autore a catalogo dal 19 gennaio 2010.