• Nuovo

Il Maestro e la Parola

Autore: Faezeh Mardani e Julio Savi
Editore: Casa Editrice Bahá'í
Pagine: 218
Anno: 2021
Lingua: italiano
Supporto: libro
Dimensioni: cm 21x15x1.5
ISBN: 978-88-7214-220-2
PRESTO DISPONIBILE!
Quantità
13,00 €
Tasse escluse
187 Articoli

Il Maestro e la Parola

Una raccolta di materiale perlopiù inedito, un dono speciale dell’Associazione per gli studi bahá’í “Alessandro Bausani” alla comunità italiana.  Il Maestro e la parola consente di conoscere da un’altra angolatura ‘Abdu’l-Bahá, il Cui esempio di vita è attuale e d’ispirazione per tutti e il Cui linguaggio è universale e sonda aspetti dell’esistenza umana in un perfetto equilibrio tra spirito e materia. Il libro ha il merito di condurre il lettore alla scoperta della poetica del Maestro attraverso dieci Suoi componimenti e di farlo riflettere sul significato profondo da Lui attribuito alla poesia per il suo impatto sull’anima. Costruisce, inoltre, un ponte con la cultura millenaria orientale. Con mistici, poeti e pensatori che hanno costituito un orizzonte certo di riferimento per ‘Abdu’l-Bahá, la Cui produzione letteraria ne dimostra una tale padronanza da indurre lo stesso Bausani – tra i più autorevoli studiosi della civiltà iraniana – a definirLo “maestro indisputato della prosa persiana”.

Il volume lascia respirare l’armonia delle parole del Maestro e accoglie il lettore con l’eleganza della Sua calligrafia. Si apre, infatti, con quattro Tavole scritte da ‘Abdu’l-Bahá prima della Sua scomparsa. 

Custodite nell’archivio dell’Assemblea Spirituale Nazionale dei bahá’í d’Italia, offrono uno spaccato del legame che univa il Maestro al nostro Paese e ai primi credenti, tratteggiati con interessanti cenni biografici. 

Presto disponibile.

***

Biografia / Faezeh Mardani

Docente di Lingua e Letteratura persiana moderna e contemporanea all'Università di Bologna, svolge le sue ricerche nell'ambito linguistico e letterario dell'iranistica, con particolare attenzione all'epoca moderna e contemporanea. I suoi interessi di ricerca sono rivolti in particolare ai mutamenti della lingua e letteratura persiana dall'Ottocento ai giorni nostri. Attualmente orienta le sue ricerche sulla produzione poetica del Novecento persiano e presenta le opere degli Autori più influenti del periodo traducendo in lingua italiana i loro testi. 

Impegnata in progetti editoriali volti a diffondere in Italia la conoscenza della realtà letteraria e culturale iraniana, collabora con la redazione della Rivista online di Archivi di Studi indo-mediterranei e Quaderni di Meykhane. Collabora con Brioschi Editore di Milano e Centro Culturale Bookcity di Tehran.

Dal 2015 promuove l'organizzazione dell'annuale Convegno Internazionale su Cultura e Letteratura Persiana presso il Dipartimento di Storia Culture Civiltà della Scuola di Lettere e Beni Culturali di Bologna. 

Ha pubblicato per Vallardi Vocabolario Persiano-Italiano e Parlo Persiano. Ha tradotto le poesie di Farrokhzad's nella raccolta È solo la voce che resta e quelle di Kiarostami in Il vento e la foglia. È del 2016 la curatela di Il giardino e il torrente, atti del Primo convegno internazionale sulla letteratura contemporanea persiana.

E’ Autrice di volumi, saggi e articoli sulla Lingua e Letteratura moderna persiana

***

Biografia / Julio Savi

Julio Savi nasce ad Asmara, in Eritrea, dove i suoi bisnonni si erano trasferiti alla fine del 1880. Qui compie gli studi classici e intraprende quelli di Medicina che continuerà a Bologna per poi specializzarsi a Firenze. Esercita la professione di ginecologo per oltre 40 anni, in corsia prima e come libero professionista poi.

Il suo carattere è influenzato da due importanti esperienze: l’insegnamento del padre, che lo ha incoraggiato a vedere la vita umana come «un’affascinante avventura mistica», e l’incontaminata bellezza dell’Eritrea. L’ educazione classica ricevuta, l’amore per la bellezza delle parole, la passione per la poesia e la musica, una profonda sete di ricerca, studio e conoscenza lo orientano già giovanissimo verso la scrittura, che coltiva negli anni parallelamente alla sua attività lavorativa e oltre.

Saranno queste sue naturali propensioni ad avvicinarlo alla ricerca religiosa e, divenuto membro della Comunità bahá’í, contribuisce alla traduzione in italiano delle versioni inglesi delle Scritture della sua nuova Fede.

Appassionato di studi religiosi, spiritualità, teologia, misticismo e filosofia, sostenitore attivo del dialogo interreligioso, ha tenuto conferenze su questi temi in Europa, Asia, Africa, Nord e Sud America. 

È autore di vari libri, numerosi articoli e molte poesie, pubblicati in Italia e all’estero in diverse lingue. Tra le sue opere più importanti: Nell'universo sulle tracce di Dio. Un'introduzione alla filosofia divina di 'Abdu'l-Bahá (Recco 1988) è stato pubblicato anche in inglese con il titolo The Eternal Quest for God. An introduction to the divine philosophy of 'Abdu'l-Bahá (Oxford 1989).

Per la Casa Editrice Bahá’í ha pubblicato: Bahíyyih Khánum, Ancella di Bahá (Roma, 1983), Per un solo Dio. Appunti di filosofia della religione (Roma, 2000), Lontananza. Poesie (Roma, 2001), pubblicato anche nella versione inglese, Remoteness. Selected Poems (2002), Il Prigioniero di Akka (2013), Un nido sul ramo più alto (2014), già pubblicato da Royal Falcon Books con il titolo A Nest on the Highest  Branch: Reflections on Human success, Prosperity and Happiness (2003), Luoghi della Fede Babí. Breve excursus storico illustrato (2019) anche nella versione inglese Sites of the Babí Faith. A brief illustrated historical outline (2019), Storie di fede, di gloria e d’infamia. Personaggi e vicende degli Araldi dell’aurora – Vol. 1 e 2(2019).

www.juliosavi.it

AUT 229
187 Articoli